Intervista a Marina Costa, biologa che si prende cura dei cetacei

Intervista a Marina Costa, biologa che si prende cura dei cetacei

13 luglio, 2021

di Anna Agnello

Tethys
Tethys
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Flowe è andata a intervistare la biologa Marina Costa, che collabora da 20 anni con Tethys, Onlus di fama internazionale impegnata nella salvaguardia dei mammiferi marini.

Il nostro mare, il Mediterraneo, è pieno di cetacei, risorsa fondamentale per mantenere in equilibrio l’ecosistema. Questi mammiferi, infatti, aiutano a compensare l’emissioni di CO2 grazie al loro immergersi ed emergere dentro e fuori dall’acqua: scendono in profondità e quando tornano a galla portano in superficie il fitoplancton, sostanza indispensabile per l’assorbimento dell’anidride carbonica presente nell’atmosfera. 

Questo è solo uno dei tanti motivi per cui Marina ha scelto dedicare la sua vita allo studio e alla salvaguardia dei cetacei. Anche Flowe, il conto online che si prende cura del Pianeta, ha già fatto la sua parte: grazie a Tethys ne ha adottati 3.

Vuoi fare qualcosa di buono? Con Flowe doni in app con un tap

Vuoi fare qualcosa di buono anche tu? Nell’app di Flowe c’è un’intera sezione dedica alle donazioni, dove puoi dare il tuo contributo direttamente in app per supportare diverse cause, tra cui quella della Onlus Tethys.

Flowe raddoppia le donazioni ricevute con un massimo di 10 € per donazione e al raggiungimento di 5000 € totali per Onlus.

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Torna su