Intervista a Matteo Fiocco, detto “The Farmer” il contadino digitale | flowe

Intervista a Matteo Fiocco, detto “The Farmer” il contadino digitale

23 giugno, 2021

di Anna Agnello

Matteo_Fiocco
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Matteo Fiocco si definisce un “contadino digitale”, perché non solo lavora la terra, ma racconta il mondo agricolo attraverso i social. Siamo andati a intervistarlo, ecco la sua storia.

Raccontaci il tuo percorso sottolineando i momenti di svolta. Quando hai capito di voler fare il contadino digitale?

Sono legato alla terra perché è fonte di vita. Il mio punto di svolta è arrivato dopo aver trascorso sei mesi in Africa per il servizio civile. Io giovane bresciano ero convinto di dover aiutare quella gente e invece è stata l’umiltà di quel popolo ad insegnarmi moltissimo. 

Lì ho riscoperto semplicità e autenticità e, al mio ritorno, ho deciso di dare a mia figlia un futuro migliore.  

È stata questa esperienza ad averti spinto a diventare Matt the Farmer?

Esattamente. Al mio rientro in Italia ho investito i pochi soldi che avevo per acquistare un podere. Avevo 27 anni e lì è nato Matt the Farmer. Ho voluto creare uno spazio dove far crescere mia figlia, darle da mangiare e farla vivere a contatto con la natura: il mio futuro è il mio presente, è ciò che mi riempie i polmoni ogni giorno. 

Sogno di rendere il podere la casa di tutti, per questo condivido il mondo agricolo sui social, per trasmettere la mia passione.

Credi nella fortuna?

Penso che ciascuno possa essere artefice della propria fortuna. Sono un fan accanito della libertà e se c’è libertà non può esserci predestinazione. Io non voglio essere fortunato, voglio essere beato.  

Progetti per il futuro?

Nel futuro, ma anche nel presente, ho diversi progetti con Flowe, il conto di pagamento con associata una carta di debito virtuale con la possibilità di chiedere anche quella fisica in legno proveniente da foreste certificate. La particolarità di questa società è che si prende davvero cura del Pianeta. Insieme, infatti, abbiamo realizzato una serie di video per la sezione Focus dell’app di Flowe in cui svelo tutti i miei segreti per tenere un orto al meglio e in più, per la Giornata Mondiale delle Api, abbiamo organizzato una bellissima attività. Sono venuti a trovarmi qui al podere e mi hanno regalato 6 arnie…con la promessa che io me ne prenda cura!

Per il futuro, Flowe mi sta aiutando ad espandere il mio podere. È molto importante che ci siano aziende che credono nello spirito imprenditoriale dei giovani e infatti, anche grazie al  suo supporto ho potuto acquistare più di 7000 ettari di terreno, che ospiterà anche altre arnie.

Perché è così che possiamo cambiare il mondo.

Scarica l’app di Flowe e se apri conto con il codice “FARMER” puoi richiedere gratis la Flowe Card, la carta di debito in legno da foreste certificate. In più, Flowe ti dedicherà un albero in Guatemala. 

Messaggio pubblicitario: Iniziativa valida per nuovi clienti che aprono il conto con il codice FARMER entro il 31/07/2021. Per info e costi del conto vedi foglio informativo e norme su flowe.com sez. trasparenza.

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Torna su