6 Idee Regalo per Natale 2021 Green ed Ecosostenibili | flowe

Regali green ed ecosostenibili: 6 idee da mettere sotto l’albero

24 novembre 2021

di Alessia Arnaldino

idee-regalo-green
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Natale 2021 è ormai alle porte e, come ogni anno, bisogna farsi venire delle idee da mettere sotto l’albero.

Scambiarsi regali è una pratica sociale consolidata, che permette di rafforzare o mantenere le relazioni umane. Negli ultimi anni, però, è sempre più diffusa la ricerca di regali green, ecosostenibili e solidali, per unire l’utile al dilettevole e provare così ad aiutare il pianeta, riducendo gli sprechi al minimo. Questo cambiamento, oltre a essere dovuto a una sempre maggiore consapevolezza per il mondo che ci circonda, serve anche ad assecondare la necessità di stupire gli altri e di trovare regali non convenzionali, visto che, per la maggior parte dei casi, abbiamo già tutto quello che ci serve.

R6
6 regali ecosostenibili

R6
Idea regalo 1: fai una donazione per sostenere la ricerca

Sempre più spesso si decide di optare per donazioni a sostegno di diverse associazioni di ricerca, in particolare in occasione di ricorrenze o festività. Per la Festa della Mamma, ad esempio, AIRC (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro) vende delle bellissime azalee, il cui contributo economico viene devoluto all’associazione per finanziare la ricerca sul cancro. Un fiore per la mamma, che contribuisce al benessere di tutti. Per Natale, invece, è possibile acquistare dei regali, il cui ricavato viene donato alla ricerca sui tumori che colpiscono bambini e adolescenti.

Un altro modo per fare delle donazioni è attraverso l’app di Flowe (il conto di pagamento che si prende cura del Pianeta). È possibile donare con un tap e aiutare una delle cause che ti sta più a cuore. I progetti attualmente disponibili sono quattro: Cultura e incontro in America Latina, in collaborazione con Comparte, per promuovere l’innovazione in ambito sociale ed educativo; Difendiamo le tartarughe, con Plastic Free; Salviamo le balene, insieme a Tethys; Giovani comunicatori responsabili, con Nuvolaverde, per creare opportunità di lavoro per i giovani e imprese sostenibili.

Idea regalo 2: matite piantabili

Un’idea regalo sicuramente green ma anche simpatica e adatta sia per grandi e piccini. Si tratta di matite, colorate o meno, alla cui estremità superiore si trova una capsula biodegradabile con all’interno dei semini. I semi possono essere di diverso tipo, per esempio basilico, margherita, coriandolo e tantissimi altri. Una volta consumata la matita, bisogna piantarla nella terra a una inclinazione di circa 45°, lasciando la punta all’esterno. In questo modo, avendone cura giorno dopo giorno, nascerà una bellissima piantina. Possiamo decidere di regalare tutto un pacchetto, oppure, come ho fatto io in occasione della laurea, di utilizzarle come bomboniere alternative: innovative, green e dall’effetto sorpresa. Mi raccomando, spiegate bene in che modo devono essere piantate e accudite… Sperando abbiano tutti un bel pollice verde!

idee-regalo-green

Idea regalo 3: adotta un alveare

Oppure, avete mai pensato di regalare per Natale un alveare? Grazie ad alcune nuove realtà online, è possibile selezionare un apicoltore e uno specifico alveare, per sostenerne il mantenimento e lo sviluppo. Inoltre, grazie ad alcuni pacchetti, è persino possibile ricevere regolarmente e direttamente a casa degli sfiziosi vasetti di miele! Con Apicoltura Urbana è possibile adottare alveari o addirittura imparare a prendersene cura di persona, direttamente dal proprio giardino! Sostenere queste piccole creature è essenziale per il nostro ecosistema. Se volete saperne di più, non vi resta che leggere l’articolo Perché le api sono così importanti? Ce lo racconta Giuseppe Manno, il fondatore di Apicoltura Urbana.

Idea regalo 4: datti al baratto con l’app di Swapush

Se per questo Natale sei a corto di idee regalo, potresti iniziare a barattare! 

Lo spazio non è mai abbastanza. Non sappiamo quasi mai dove mettere le cose e finiamo per incastrarle in posti angusti, rischiando di rovinarle o, peggio, di dimenticare di averle. Quante volte mi è capitato di ritrovare una maglietta in uno stretto angolo del cassetto e di pensare “Mi ero dimenticata di averla!”. Sarebbe bellissimo poter avere cose “nuove”, liberandosi di quelle vecchie…allora Swapush fa proprio al caso nostro! 

Attraverso il baratto, questa innovativa startup dà l’opportunità di scambiare tutto ciò che non ci serve più con altri prodotti, il tutto grazie a una semplice app e sempre nel rispetto dell’ambiente. Infatti, permette di evitare che prodotti ancora utilizzabili finiscano nel cestino e, dall’altra parte, ci mette nelle condizioni di acquistare oggetti di seconda mano ben tenuti, ridando loro vita ed evitando così ulteriore impiego di materie prime. Alcuni oggetti possono anche essere scambiati con la loro moneta virtuale, ossia le pillole, pensata per agevolare gli scambi. Un mondo di scambi e di eventi, perché, come dice la fondatrice Serena Luglio, “Il baratto non è soltanto un momento in cui si prendono cose nuove, ma è veramente un evento conviviale”.

Idea regalo 5: adotta un ghiacciaio con Glac-UP

Quando si sente parlare di crisi ambientale, uno dei primi fenomeni che viene in mente è lo scioglimento dei ghiacciai, acceleratosi repentinamente a causa dell’importante aumento delle temperature, a sua volta dovuto all’effetto serra. Lo scioglimento dei ghiacciai porta a una perdita costante delle risorse di acque dolci del nostro pianeta, oltre a provocare un pericoloso innalzamento dei mari, che metterà sempre più a rischio le zone costiere e chi le abita. 

Nata nell’agosto 2021, Glac-UP è la prima startup a permettere di adottare porzioni di ghiacciaio alpino, contribuendo, così, alla salvaguardia di questi luoghi così importanti per il nostro ecosistema. Costituita come Società Benefit, Glac-UP ha cominciato a portare avanti la propria mission sul Ghiacciaio del Presena, come primo passo verso la salvaguardia ambientale. Ma in che modo si può rallentare lo scioglimento dei ghiacci? Grazie all’utilizzo di speciali teli geotessili bianchi, che vengono apposti sulla superficie del ghiacciaio in estate, che contrastano così lo scioglimento. Flowe, per continuare e per accrescere il proprio impegno in ottica ecologica e sostenibile, ha deciso di avviare una partnership con Glac-UP, per dare il proprio contributo anche in questa causa così attuale.

idee-regalo-green

Idea regalo 6: pianta un albero con zeroCO2

Il regalo che più mi piace fare in questo periodo è un bell’albero, per proteggere l’ambiente che ci circonda e non solo. Pensare di poter contribuire al benessere del nostro pianeta con dei semplici click mi sorprende ogni giorno, ma mi rende anche molto felice. Con zeroCO2, startup che si occupa di riforestazione ad alto impatto sociale, puoi far parte anche tu dell’importantissimo processo di riforestazione del nostro pianeta, contribuendo attivamente alla lotta contro la crisi climatica. Adottando o regalando un albero, però, possiamo fare molto di più. Questo tipo di riforestazione è ad alto impatto sociale: zeroCO2 si impegna anche a sostenere le comunità locali, in quanto gli alberi vengono donati alle famiglie contadine locali, diventando per loro fonte di sostentamento economico e alimentare. 

Gli alberi che si possono adottare o regalare sono moltissimi, e per ognuno, è possibile avere una previsione di quanta anidride carbonica assorbirà e quanti frutti verranno prodotti. Possiamo così farci un’idea dell’impatto ambientale che avrà il nostro semplice, ma importante gesto. ZeroCO2 riesce inoltre a renderci partecipi della crescita dei nostri germogli, fornendo le coordinate GPS, foto e accorciando così le distanze tra noi e il nostro albero, che può essere piantato in diverse parti del mondo, come ad esempio in Guatemala. Un piccolo gesto per aiutare non solo l’ambiente che ci circonda, assumendo un ruolo attivo nella salvaguardia del Pianeta, ma anche per sostenere le comunità locali e generare così un impatto sociale. 

Ma esiste anche un altro modo per piantare un albero con zeroCO2. Se apri il conto Flowe e richiedi la Flowe Card, la carta di debito in legno da foreste certificate, Flowe ti dedica un albero in Guatemala in collaborazione con zeroCO2. Il germoglio, donato alle comunità locali, diventa fonte di sostentamento economico e alimentare, oltre ad aiutare il processo di riforestazione. Puoi seguire la crescita del tuo germoglio direttamente in app, ricevendo aggiornamenti fotografici.

Fonti

Janet A. Lorenzen, 2017, Social network challenges to reducing consumption: the problem of gift giving.

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Torna su