IMPACT

Perché le api sono importanti per l’ambiente e per la vita sulla Terra

17 maggio 2024

di Irene Fornerone

apiario-flowe

Il ruolo delle api in natura viene spesso relegato alla sola produzione di miele. Seppur ovviamente molto importante e anche piacevole al palato, questa attività è però solo una parte di ciò che di fondamentale questi insetti fanno per il Pianeta. Secondo i dati della Fao, le api sono infatti responsabili di circa il 75% dell'impollinazione delle colture alimentari a livello globale. Questo significa che 1 su 3 bocconi di cibo che mangiamo dipende dal loro lavoro.

Le api sono quindi ben più di semplici insetti che producono miele (solo in Italia 60 tipi diversi!): sono essenziali per la nostra sicurezza alimentare. Senza di esse, il nostro approvvigionamento sarebbe gravemente compromesso. Ma c’è dell’altro.

Le api e il loro ruolo per l’ambiente

Circa il 90% delle piante selvatiche dipende dall'impollinazione animale e le api, delle quali esistono più di 20.000 specie in tutto il mondo, sono gli impollinatori più efficienti. Ciò fa di loro delle vere e proprie custodi dell'ambiente. Il loro lavoro di impollinazione incide infatti profondamente sulla biodiversità. Impollinando le piante, contribuiscono alla conservazione degli ecosistemi naturali, garantendo la sopravvivenza di numerose specie vegetali e svolgendo, come già sottolineato, un ruolo fondamentale anche nella catena alimentare.

Basti pensare che un alveare composto da circa 60.000 api riesce a impollinare circa 15 milioni di fiori al giorno. Se non mettessero in atto questo processo, piante e fiori non potrebbero riprodursi. Di conseguenza molti animali erbivori non riuscirebbero a trovare abbastanza cibo per sopravvivere e anche il numero delle specie animali diminuirebbe. E così via, fino a causare sempre più scarsità di quantità e varietà di cibo sulle nostre tavole.

Come aiutare le api: 5 azioni che possiamo compiere tutti i giorni

Negli ultimi decenni, le api stanno purtroppo affrontando pericoli sempre maggiori. Il cambiamento climatico, l'inquinamento, l'uso indiscriminato di pesticidi e la perdita degli habitat stanno minacciando la loro sopravvivenza. Migliaia di colonie di api vengono decimate ogni anno, mettendo a rischio non solo la loro stessa esistenza, ma anche la nostra.

È quindi cruciale che tutti noi comprendiamo e riconosciamo il loro valore e agiamo per proteggerle. La Giornata Mondiale delle Api, celebrata ogni anno il 20 maggio in tutto il mondo, nasce proprio per riflettere sulla loro importanza, sulle minacce che devono fronteggiare e soprattutto sulle azioni che possiamo intraprendere per proteggerle.

Ognuno di noi ha infatti un ruolo importante da svolgere nella conservazione delle api e nel garantire un futuro sostenibile per il nostro Pianeta e ci sono molte, piccole azioni quotidiane che possiamo intraprendere a livello individuale e collettivo per sostenere questi preziosi insetti:

  1. Pianta fiori amici delle api, in giardino, nell’orto ma anche su terrazzo e balcone, come salvia, lavanda, rosmarino e girasole.
  2. Lascia che l’erba cresca, in modo da non tagliare i fiori che sono cibo per le api e gli altri insetti e allo stesso modo offrire loro un habitat, contribuendo così alla diversità biologica.
  3. Non usare insetticidi, utilizza rimedi naturali come per esempio l’aglio contro gli afidi, il peperoncino per tenere lontane le lumache e il pepe per prevenire l’arrivo dei bruchi.
  4. Acquista miele proveniente da apicoltori locali, per sostenere le economie locali e mantenere attiva l'apicoltura, un'attività essenziale per la conservazione delle api.
  5. Divulga e condividi tutte queste buone abitudini, sia con i bambini sia con gli adulti.
Apiario Flowe
Flowe e Apicoltura Urbana: una collaborazione per proteggere le api

In Flowe siamo fermamente convinti che siano in primo luogo le aziende a dover dare il proprio contributo per rigenerare l’ambiente. Proprio per questo siamo Sustainable by Design, avendo scelto di essere Società Benefit, B Corp e Carbon Neutral fin dalla nostra nascita, e ci impegniamo costantemente per realizzare progetti concreti a favore del Pianeta e delle persone.

Nel 2023, in occasione della Giornata Mondiale delle Api, abbiamo quindi deciso di avviare 1 alveare ogni 1.000 transazioni registrate il 20/05/2023 con carta di debito di tutti i nostri utenti. Lo abbiamo fatto insieme ad Apicoltura Urbana, che da quasi vent’anni installa e cura alveari presso aziende, parchi e scuole, fornendo sia un servizio educativo sia un'esperienza unica aiutando le persone a riscoprire la natura e l’importanza di rigenerare la biodiversità.

Questa primavera, quando le api sono state pronte per avere una nuova casa, 9 nuovi alveari sono stati installati nell’oasi del Parco del Ticino, più precisamente a Carbonara Ticino (PV). Con quale impatto?

  • 540.000 api protette (60.000 ad arnia)
  • 2.880 ettari battuti dalle api ogni giorno
  • 18.000 uova deposte al giorno dalle regine
  • 270.000.000 fiori impollinati ogni giorno
"L'anno scorso, grazie all'iniziativa di Flowe per la Giornata Mondiale della Api, abbiamo avviato questo importante progetto con l'obiettivo di creare biodiversità. Oggi, 9 colonie di api ronzano felici tra i fiori del parco del Ticino, svolgendo il loro prezioso lavoro di impollinazione. In un momento di cambiamento climatico così preoccupante, con marzi bollenti e aprili glaciali, questo gesto diventa ancora più importante. Le api sono sentinelle preziose dell'ecosistema e il loro declino è una minaccia per la nostra stessa sopravvivenza. L'apiario di Flowe sarà anche un centro educativo, dove insegneremo ai bambini l'importanza di questi insetti e come possiamo fare la nostra parte per proteggerli." - Giuseppe Manno, apicoltore e founder di Apicoltura Urbana.

Grazie a una speciale bilancia installata su un’arnia campione dell’apiario, è inoltre possibile controllare da remoto la situazione rilevando i seguenti dati che vengono inviati ogni 10 minuti a una piattaforma Cloud:

  • temperatura, interna ed esterna;
  • umidità, interna ed esterna;
  • peso, grazie al quale è possibile capire la situazione della salute della colonia e quella alimentazione ovvero se è sufficiente o è necessario intervenire con un supporto umano;
  • audio (frequenza), per rilevare eventuali situazioni di stress.
“Le api mellifere dello sciame, per contrastare gli assalti delle vespe, spingono l'addome di 90° in direzione verso l'alto e lo scuotono in modo sincrono, creando un vero e proprio ondeggiamento di difesa. Credo fermamente che come singoli individui, ma anche come aziende, dobbiamo agire facendoci guidare dallo stesso senso di socialità e di sostegno reciproco delle api. Ecco perché in Flowe promuoviamo un approccio basato sul mutuo appoggio, con l’obiettivo di costruire un ecosistema di persone, aziende e partner che, insieme, possono accelerare la rigenerazione del Pianeta. Un pagamento alla volta.” - Ivan Mazzoleni, Cultural Energy Orchestrator di Flowe.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per info e costi del conto di pagamento Flowe vedi foglio informativo e norme su flowe.com sez. Trasparenza.