Logo Lunghezze d'onda
18 ottobre 2020

Rivivi la digital experience di chi sogna in grande e ha trasformato la sua passione in lavoro
Guarda i video

Risk Management

L’attività di impresa, sia essa finanziaria o non finanziaria, è sempre caratterizzata da un certo margine di rischio, derivante dall’incertezza circa il raggiungimento degli obiettivi aziendali e quindi connesso alla variabilità del valore economico futuro dell’azienda.

Essendo il rischio connaturato all’attività dell’impresa si manifesta la necessità di definire, all’interno della stessa, un sistema di Risk Management, finalizzato ad assicurare il controllo e il governo del rischio aziendale. Lo scopo principale della funzione Risk Management risulta essere quello di consentire all’impresa di ottenere benefici durevoli da ogni attività che esso svolge, contribuendo così a creare valore per l’azienda e per i suoi stakeholder.

Il sistema dei controlli interni e il presidio dei rischi

Il sistema dei controlli interni è costituito dall’insieme delle regole, delle procedure e delle strutture organizzative che mirano ad assicurare l’efficacia ed efficienza dei processi aziendali, la salvaguardia del valore del patrimonio aziendale e la buona gestione di quello detenuto per conto della clientela, l’affidabilità e integrità delle informazioni contabili e gestionali, nonchè la conformità alla normativa di riferimento. Il sistema di controllo è articolato su più livelli, cui corrispondono differenti livelli di responsabilità.

In particolare, sono previsti, in aggiunta ai compiti istituzionalmente demandati agli Organi collegiali di sorveglianza e controllo:

– Controlli di linea: svolti direttamente da chi mette in atto una determinata attività e da chi ne ha la responsabilità di supervisione;

– Controlli dei rischi o di secondo livello: affidati a strutture diverse da quelle operative;

– Attività di revisione interna o controlli di terzo livello: demandati alla struttura di internal auditing.

Per Flowe S.p.A., che esercita l’attività di emissione di moneta elettronica e presta servizi di pagamento, assume particolare rilevanza il presidio dei rischi operativi, inclusi quelli relativi alla sicurezza e di natura legale, e di quelli reputazionali.

Per tale motivo, la Società, si è dotata di un sistema di policy interne che definiscono il quadro di riferimento generale per la gestione ed il controllo dei Rischi. I principali obiettivi di tali policy sono:

– assicurare che il sistema dei controlli interni sia in grado di individuare prontamente le anomalie significative e predisporre le adeguate misure correttive e/o mitigative;

– garantire la condivisione e l’omogeneità delle regole e dei principi essenziali di gestione dei rischi;

– diffondere, secondo un processo strutturato, la cultura della gestione del rischio  e favorire comportamenti e scelte operative consapevoli e coerenti.

Torna su